Chiarimenti sulla certificazione ICMQ: un corso di preparazione non basta!

Ricevendo moltissime richieste di informazione da parte di professionisti che intendono sostenere gli esami di certificazione ICMQ per le varie figure BIM ci sentiamo in dovere di precisare che fare un corso di preparazione agli esami o un percorso formativo non basta!

Come specificato nelle UNI/PdR 78:2020 conforme alla UNI11337-7:2018 occorrono requisiti minimi necessari documentabili da CV che attestino le proprie esperienze lavorative e che variano a seconda del tipo di profilo prescelto.

Fare solo un corso non basta… sicuramente è di aiuto, ma prima di pensare ad una eventuale certificazione bisogna fare il minimo di esperienza richiesta.

Facendo riferimento al sito di ICMQ leggiamo quanto segue:

Profilo:
Specialist
Istruzione:
diploma
Esperienza lavorativa generica (si intende attività tecnica – es. progettazione):
6 mesi
Esperienza lavorativa specifica nel profilo (anche come tirocinio o stage):
Min. 3 mesi

Profilo:
Coordinator
Istruzione:
diploma
Esperienza lavorativa generica:
3 anni
Esperienza lavorativa specifica nel profilo:
Min. 1 anno

Profilo:
Manager
Istruzione:
diploma
Esperienza lavorativa generica:
5 anni
Esperienza lavorativa specifica nel profilo:
Min. 1 anno

Inoltre come si dimostra l’esperienza di lavoro richiesta per l’ammissione all’esame? Mediante CV e indicando nel modulo di iscrizione all’esame ICMQ gli anni di esperienza, il datore di lavoro/commesse e l’attività svolta.

Share This Post!

Articoli recenti

Categorie

Commenti recenti

    Archivi

    Vuoi più informazioni, Vuoi essere ricontattato?

    Compila il form sottostante e ti risponderemo il prima possibile.